Home
PDF Stampa E-mail

Capitolo Nazionale - Montepulciano

04-05-06 Maggio A.D. MMXVIII



San Biagio

Diario del Capitolo


04 Maggio:

Ore 19,00 Chianciano Terme: I primi convenuti si incontrano presso l’Hotel Tirrenia dove alloggeranno durante il Capitolo.

Ore 21,30 Montepulciano: Allestimento della sala Capitolare presso la splendida Canonica seicentesca quasi prospiciente alla chiesa di San Biagio e primo incontro con Rev. Don Domenico Zafarana che ci indica come poter usare al meglio lo spazio che ci ha assegnato per lo svolgimento dei Lavori Capitolari.

Ore 23,15 Completata la sistemazione della Sala Capitolare ci congediamo dopo una brevissima preghiera dal gentilissimo e paziente Rev. Don Domenico Z. per tornare a Chianciano in Hotel.

05 Maggio:

Ore 09,15 Montepulciano: Dopo esserci riuniti sotto lo splendido colonnato della Canonica della Chiesa di San Biagio prendiamo posto nella Sala Capitolare.

Ore 09,30 la preghiera iniziale viene Officiata dal nostro Cappellano Rev. Don Domenico Cannizzaro, in seguito diamo inizio ai lavori dopo le spiegazioni del nostro modo operandi al padrone di casa Don Domenico Z.
Poiché Don Domenico Z.  era oberato da molti impegni, dopo aver ricevuto il libretto con le linee guida della conferenza programmata, ci salutava dandoci appuntamento nel pomeriggio nella prospiciente chiesa di San Biagio. Salutato il nostro ospite siamo entrati nel vivo della conferenza: “La nuova iconoclastia religiosa e non”

Ore 11,15 Capitolo Dei Cavalieri sullo stato dell’Ordine e discussione della proposta di fondazione della Comanderia locale, Dedicata a S. Giovanni decollato; proposta approvata all’unanimità dai presenti, come all’unanimità è stato accettato l’ingresso nel Priorato del fr. Sandro Bassetti, Cavaliere proveniente da altro Ordine, dopo l’accertamento della piena compatibilità del suo giuramento cavalleresco con il nostro e la sua accettazione della “regola” del PSM.

Ore 12,45 Pranzo in un vicino ristorante.

Ore 14,30 Continuazione dei lavori in sala Capitolare, per la messa a punto di dettagli riguardanti la istituenda Commanderia di Montepulciano

Ore 16,00 Chiesa di San Biagio: Visita guidata alla scoperta della storia e delle peculiarità della magnifica Chiesa di San Biagio, capolavoro del Sangallo.

Ore 16,30 Chiesa di San Biagio: Cerimonia di giuramento religioso di fr. Donato G. e sua investitura Cavalleresca e accoglimento tra noi di fr.Sandro B. La benedizione per le intenzioni espresse è stata impartita dal nostro Cappellano Don Domenico C. alla presenza di Don Domenico Z..

Ore 18,00 Montepulciano, Chiesa del Gesù- Messa solenne  con ingresso dei Cavalieri in processione, co-officiata da Don Domenico Z. e dal nostro Cappellano. La splendida voce della cantante lirica Laura De Vincentis e l’ottima acustica di quella bella chiesa barocca sommate alla compostezza dei presenti sono riuscite a creare un atmosfera solenne e spiritualmente coinvolgente.
Chianciano ore 20,30 Agape fraterna  in Hotel Tirrenia (notevole!).

6 Maggio: Montepulciano, Sala Capitolare

Ore 9,30: Breve preghiera officiata dal nostro Cappellano, dopo le ultime precisazioni e note di servizio, tutti i convenuti hanno partecipato alla rimozione del nostro allestimento per il  ripristino alle condizioni originali di quella che era stata la nostra Sala Capitolare.

Ore 11,00 Chiesa di San Biagio Ingresso dei Cavalieri in processione Interna e S. Messa co-officiata da Don Domenico Z. e dal Nostro Cappellano.

Ore 13,00 Chianciano, superlativo pranzo in Hotel Tirrenia con Don Domenico Z. come ospite d’onore.

Ore 15,00 Commiato.

Considerazioni finali:

Il nostro Capitolo Nazionale di Montepulciano  si è svolto in un clima sereno , seppure caratterizzato da intenso lavoro e da un serrato susseguirsi di attività.
Ottimo organizzatore del Capitolo è stato nostro fr. Dott. Proff. Marco De Vincentis che qualche mese addietro mi aveva presentato Don Domenico Zafarana, Responsabile delle comunicazioni sociali della Diocesi di Montepulciano Chiusi e Pienza, Parroco di San Biagio e responsabile di undici chiese nel territorio. Don Domenico Z. nonostante la sua giovane età mi ha impressionato favorevolmente per la sua sobrietà, il suo acume, il tutto collegato a una notevole velocità di pensiero che lo fa rapidamente arrivare al punto nei più disparati argomenti: sono onorato di aver conosciuto una tale persona e ancora di più del fatto che condividiamo molti pensieri e l’analisi delle forze che stanno determinando l’attuale assetto mondiale e i mutamenti della attuale società dal punto di vista spirituale, etico e materiale.
Per quanto espresso sopra, onorati e con grande gioia, noi Cavalieri del Priorato di San Martino O.M.C.T.H. abbiamo accettato l’invito di essere inseriti nella serie di attività facenti parte del Giubileo per il cinquecentesimo anno della istituzione della Diocesi di Montepulciano.
Altra cosa che ci ha enormemente gratificato è che la monumentale Chiesa di San Biagio è legata alla Vergine e a San Giorgio, santo simbolo della Cavalleria e che è citato anche nel nostro Giuramento Cavalleresco, visto che la visione della Vergine che ha determinato la sua costruzione avvenne nel giorno dedicato a San Giorgio, il 23 Aprile, e che il 23 aprile dell’anno successivo (A.D.1518) già si posava la prima pietra di questo Capolavoro di bellezza e di architettura religiosa.
Mi Ha gratificato molto far giurare fr. Donato in quel magnifico luogo, alla vista della maestosa tela raffigurante San Giorgio che abbatte il Drago, e, nello stesso luogo accogliere tra noi il fr. Dott. Ing. Sandro Bassetti, scrittore di alcuni testi sui Cavalieri del Templari e altri saggi storici; Tutto questo è avvenuto alla presenza di un pubblico interessato. Ho provato emozione e piacere sia notando l’emozione che lasciavano trasparire i frater Donato e Sandro, sia per la magnifica acustica del luogo che mi permetteva di sentire la mia voce potente nonostante che le mie parole fossero poco più che sussurrate.

fot_Gruppo2

Ringraziamenti:

Ringrazio in primis Don Domenico Zafarana, che è stato ospite gentile e paziente, per quanto ci ha messo a disposizione e sopra tutto per l’invito a tornare. Ringrazio il nostro Cappellano Don Domenico Cannizzaro che per essere presente alle attività del PSM si sottopone sempre a notevoli sacrifici.
Ringrazio Il Nostro caro fr. Marco De Vincentis , il figliolo Marco Junio e la moglie Laura per l’impegno organizzativo e per quanto anno fatto per la buona riuscita del Capitolo. Ringrazio fr. Roberto Marini nostro Cerimoniere, che si spende notevolmente per aiutarmi e consigliarmi nell’organizzazione delle attività e spesso ne è motore.
Ringrazio fr. Andrea, il Cancelliere che sempre, con assoluta modestia e grande efficacia, esegue quanto gli viene richiesto.
Ringrazio i fratelli, che per essere presenti, hanno tutti affrontato spese e sacrifici.
Ringrazio anche Mauro e Sabrina, titolari dell’Hotel Tirrenia perché hanno sopportato quella masnada che in alcuni momenti siamo, e sono stati sempre gentili e premurosi.
Complimenti a Mauro anche per la sua grande Capacità culinaria, che unita alla grande onestà , determina un eccezionale rapporto qualità/ prezzo nelle sue proposte e prestazioni. Grazie Mauro Grazie Sabrina.
Il Priore

 

motto

 

 
Copyright © 2019 O.M.C.T.H. Priorato di San Martino. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.